• +39 - 349 1423145
  • jasaraja@hotmail.com

QUOTAZIONI IMMOBILIARI

QUOTAZIONI IMMOBILIARI

Le quotazioni immobiliari sono quanto più tormenta chi deve stimare un immobile e chi vuole capire quanto lo deve vendere o pagare.

Nessuno infatti riesce a resistere alla tentazione di visionare le quotazioni immobiliari al metro quadro pubblicate dall’OMI (Osservatorio Mercato Immobiliare), un database di facile navigazione, ricco di quotazioni immobiliari, accessibile gratuitamente e senza registrazione, che, stabilito il comune, propone una serie di zone e sotto-zone le quali inglobano e citano alcune delle vie più note (ben visibile nei comuni più grandi) per riportare a seconda delle categorie, i prezzi minimi e massimi al metro quadrato.

Seppure la fonte di queste quotazioni immobiliari sia l’Agenzia delle Entrate, i valori OMI, non riescono e non possono essere una linea guida, ma pure indicazioni spesso anche molto approssimative, i motivi sono svariati: un primo piano non vale come un ultimo piano, l’esposizione fa sempre la differenza come altre importanti caratteristiche ecc.

L’Agenzia delle Entrate fornisce comunque anche un elenco di atti di compravendita immobiliare da cui si evincono solo alcuni dati catastali e il valore di compravendita dichiarato, la consultazione può essere utile tuttavia i dati sono così insufficienti da non riuscire ad individuare né l’ubicazione precisa dell’immobile (raggio di 100mt) né le sue caratteristiche.

Altre indicazioni apparentemente utili sono fornite dai maggiori portali immobiliari, come immobiliare.it ma resta inteso che il valore in pubblicità continua a non essere assolutamente un corretto riferimento valutativo; ci sono poi i “borsini immobiliari”, alcune raccolte di dati delle Associazioni di Categoria e il progetto ben più ambizioso a livello Nazionale di Abi e Tecnoborsa. Quest’ultima ha infatti dato vita in via definitiva a una linea guida (codice) standard per le valutazioni immobiliari professionali, con metodi e risorse alla portata del solo esperto estimatore, che fra comparazioni adeguate/dettagliatissime e calcoli complessi con metodi riconosciuti, potrà indicare valori di mercato effettivamente attendibili.

Il perito esperto estimatore ha per il suo compito a disposizione database e interfacce professionali a pagamento che gli permettono di comparare l’immobile oggetto di valutazione, con altri immobili che in quel raggio siano stati venduti in un lasso temporale a scelta, conoscendone perfettamente il prezzo di compravendita, i dettagli e le caratteristiche (fondamentale!); solo così fra dati certi, calcoli analitici, comparazioni logiche, metodo standard di stima ed esperienza, si può arrivare alla giusta valutazione.

Si valuta un immobile applicando criteri ed indici, sfruttando tutte le fonti, usando metodi specifici attendibili e riconosciuti e facendo comparazioni.

Torna alla Home oppure valuta subito i costi e i tipi di Perizie offerti

session_start(); if ($_SESSION['cookie'] != 1) { $advice = "
Navigando accetti i cookie tecnici per dettagli visita la pagina della Privacy.
"; $_SESSION['cookie'] = 1; }